lunedì 12 ottobre 2015

I fantastici pancakes... di Adele!!


Ok, precisiamo subito: su ricetta rivisitata, trovata on line (non meglio specificata su Giallo Zafferano). L'autore ci scuserà, sebbene ignoto, ma è un vizio di famiglia, a quanto pare, modificare le ricette altrui. Proprio non ne possiamo fare a meno! Una correzione qui, un aggiuntina là.... (ha aggiunto farina integrale e aumentato un pochino la quantità, tolto il burro, regolato di conseguenza di latte).  Qualche prova per arrivare al risultato perfetto. Mania di perfezionismo? Ma no... direi più che è una grande passione per la cucina, che a quanto pare mia figlia ha ereditato. La faccina da mamma orgogliosa non c'è, ma se ci fosse sicuro che la metterei!!! (no, scusate, guardate la presentazione....)

Veniamo al dunque!
...questa è l'Adele's pancakes version:

Ingredienti:
100 gr di farina 00
50 gr di farina integrale
2 uova
200 gr di latte (o acqua)
5 gr di lievito per dolci in polvere
10 gr di zucchero (facoltativo)
1 pizzico di sale

Preparzione:
"Metto in una ciotola farina lievito e zucchero e aggiungo rossi d'uovo e latte. Aggiungo alla fine i bianchi a neve (montati ndr) col sale"
E qui intervengo io sperando di essere precisa dopo averla vista all'azione...
In una padella antiaderente ben calda e unta con pochissimo olio (ci si aiuta con un pò di scottex e si ri-unge ogni due tre cotture) si versa con un mestolino una quantità pari a 2/3 cucchiai impasto. Si lascia cuocere a fuoco moderato per qualche minuto, finchè non si vedono le bollicine, poi con delicatezza si gira e lascia ancora fino a doratura.
 La versione super è quella ripiena, che varia e seconda dei gusti e delle stagioni.
Quella con crema di nocciole bio (mi pare giusto) prevede di versare un primo strato di impasto, quindi adagiarvi al centro un cucchiaino di nocciolata, quindi ricoprire con un altro leggero strato di impasto. Girare con molta delicatezza e cuocere dall'altro lato.
Oppure si possono mettere fettine di banana, ciliege a pezzetti, amarene, pezzetti di cioccolata fondente, ciliege e cioccolata, banane e cioccolata, frutti di bosco... insomma. C'è l'imbarazzo della scelta!
Vi assicuro che sono i più buoni che io abbia mai mangiato ;)


Foto: by Adele Gabbanelli :)

1 commento:

  1. Eh sì, ci vorrebbe proprio una colazione così per combattere il freddo degli ultimi giorni... Bravissima Adele ;-)

    RispondiElimina