martedì 20 maggio 2014

Bavarese alle fragole e... yogurt! ...ma anche alle pesche, ai frutti di bosco... insomma: come più vi piace!!


Non amo la panna...
Anzi, diciamola giusta: la panna montata "fresca" sopra ad un buon gelato o accanto ad uno strudel caldo, beh, si che la amo...
Ma nella preparazione dei dolci preferisco usarla poco, li rende sempre un pò...... "pannosi" :D
Insomma, pesantucci, che ti si appiccicano al palato e sono un mattone da digerire. Avete presente quei dessert che al ristorante chiamano "mousse", magari al torroncino, al caffè, al caramello... e poi ti arriva una cosa informe che ne metti in bocca un cucchiaio e già ti stomaca? Terribili...
Quindi, in procinto di preparare una bavarese anni fà, leggendo tra gli ingredienti "panna" ho cominciato e rimuginare... Pensa pensa mi è scintillata l'idea: "e se ci mettessi lo yogurt al posto della panna??"
Perchè ormai l'avrete capito che io le ricette le devo tutte stravolgere a mio piacimento no?
Da qui la mia bavarese alle fragole, ai frutti di bosco, alle pesche,... insomma ho scoperto che con frutta e yogurt è da leccarsi i baffi. Già ho messo la ricetta di quella alle banane. Qui la ripropongo in versione torta. Leggerissima e deliziosa anche a fine pasto.
Basta creare una base sottile di pasta soffice.... e voilà!

Tempo di preparazione:
2 ore + il tempo di raffreddamento in frigorifero (almeno altre 2)

Ingredienti per una torta alle fragole da 24 cm

per la base di genoise:
3 uova
90 gr di zucchero integrale
75 gr di farina bianca

per la bavarese:
250 gr di fragole o pesche
il succo di mezzo limone
350 gr di yogurt intero
5 cucchiai di zucchero integrale (potete tranquillamente variare la dose dello zucchero a seconda della frutta che usate)
10 gr di colla di pesce in fogli (la dose per 1/2 litro di liquido)
1 albume (facoltativo, ma rende la preparazione più soffice)

per la gelatina di copertura:
100 gr di fragole
il succo di 1/2 limone
2 cucchiai di zucchero
acqua qb
4 gr di colla di pesce

per decorare
fragole, pesche, roselline fresche, altri piccoli frutti, 2 cucchiai di confettura d'albicocche, 1 cucchiaio di zucchero

Preparate una base sottile di genoise, con le dosi scritte qui sopra, meglio se un giorno prima (le mie indicazioni per realizzarla potete trovarle QUI)
In uno stampo da bavaresi regolabile mettete la base di genoise. Stringetelo bene intorno per evitare fuoriuscite (è lo stesso che vedete fotografato nella mia ricetta della Genoise al cioccolato... )
Pulite e tagliate le fragole, frullatele insieme agli altri ingredienti. Mettete a bagno i fogli di gelatina in acqua ben fredda per almeno 15 minuti. In un pentolino piccolo mettete qualche cucchiaita del frullato di fragole, scaldatelo a fuoco lento e quando è ben caldo (ma non deve bollire!!) immergeteci i fogli di gelatina ben morbidi, lasciateli sciogliere e quindi unite il tutto al resto del composto. Montate l'albume a neve ben ferma ed unitelo al composto mescolando piano dall'alto verso il basso, finché non si è ben amalgamato. Versate il tutto sulla base di genoise e mettete in frigorifero (coprendo con pellicola). Perché rassodi occorrono almeno 2 ore e mezza, 3.
Intanto preparate la gelatina. Mettete in ammollo la colla di pesce in acqua fredda. Tagliate le fragole a pezzetti fini, mettetele in un pentolino con lo zucchero, il limone e 50 ml d'acqua. Portate a bollore, lasciate raffreddare quindi filtrate bene il liquido schiacciando delicatamente le fragole in un passino fine (non deve passare la polpa se volete una gelatina ben trasparente). Unite ulteriore acqua fino a che il liquido arrivi a 200 ml. Riscaldatelo nuovamente in un pentolino e appena accenna a bollire spegnete e buttateci i fogli di gelatina mescolando bene. Lasciate raffreddare  la gelatina a temperatura ambiente e quindi versatela sulla bavarese distribuendola bene su tutta la superficie. Rimettete in frigorifero per farla rassodare. Io quando ho fretta la metto in congelatore ma per pochi minuti, fate attenzione perché se ghiaccia diventa molto brutta e si raggrinza tutta!
Decorate a piacere con frutta tagliata e roselline. Per dare un tocco di perfezione e far si che la frutta abbia un aspetto splendido spennelatela con una gelatina di albicocche preparata così: scaldate in un pentolino 2 cucchiai di confettura di albicocche con un cucchiaio di zucchero e due cucchiai d'acqua.
Filtrate il tutto e quindi quando è ancora calda (ma non troppo!) spennellatela sulla decorazione di frutta.

Variante sotto fragole, sopra pesche
Variante tutta fragole con decorazione di panna e fiori
Variante ai frutti di bosco

Variante a "porzione" in stampo, con gelatina all'interno...
... la preferita di Franci <3




3 commenti: